Bando di Concorso per 800 cancellieri in Gazzetta Ufficiale

0
1154

Gli aspiranti cancellieri che vogliono partecipare al concorso per 800 posti a tempo indeterminato nei tribunali devono essere in possesso dei seguenti requisiti:
1) diploma di istruzione secondaria di secondo grado quinquennale o altro diploma dichiarato equipollente o equivalente dalle competenti autorita’, oppure titolo di studio superiore, riconosciuto
ai sensi della normativa vigente;
2) eta’ non inferiore a diciotto anni;
3) cittadinanza italiana;
4) godimento dei diritti civili e politici;
5) idoneita’ fisica all’impiego, da intendersi per i soggetti con disabilita’ come idoneita’ allo svolgimento delle mansioni di assistente giudiziario di cui al vigente ordinamento professionale;
6) qualita’ morali e di condotta di cui all’art. 35 del decreto legislativo 30 marzo 2001, n. 165.

Non possono partecipare al concorso coloro che siano stati destituiti o licenziati a seguito di procedimento disciplinare, o dispensati dall’impiego presso una pubblica amministrazione per persistente insufficiente rendimento, ovvero coloro che siano stati dichiarati decaduti da un impiego pubblico per averlo conseguito mediante la produzione di documenti falsi, o interdetti dai pubblici uffici per effetto di sentenza passata in giudicato.

Pubblicità

Come fare domanda
La domanda di partecipazione deve essere redatta e inviata esclusivamente in via telematica, compilando un apposito modulo entro 30 giorni dalla data di pubblicazione del bando. Il FORM da compilare è disponibile sul sito www.giustizia.it I candidati hanno tempo fino al 22 dicembre 2016 per inoltrare la loro richiesta di partecipazione al concorso.

Il candidato dovrà salvare, stampare, firmare e scansionare la domanda in formato pdf insieme a un documento di identità valido. Dovrà poi inviare tutti questi documenti secondo le modalità indicate nel sito ufficiale del Ministero della Giustizia.

Il sistema restituirà una ricevuta di invio con indicati numero identificativo della domanda, data e ora di presentazione al concorso. Bisognerà ricordarsi di salvare e conservare la ricevuta perché va portata con sé il giorno della prova scritta (o eventuale prova preselettiva).

BANDO

Pubblicità

RISPONDI

Please enter your comment!
Please enter your name here