Banca d’Italia: indetto il Concorso per 30 Vice Assistenti. Età minima 18 anni

0
172

La Banca d’Italia ha pubblicato un bando di concorso finalizzato all’assunzione di 30 Vice Assistenti. Nell’eventualità in cui pervenga un numero di domande di partecipazione superiore alle 3.000 unità, la Banca d’Italia procederà ad una preselezione per titoli per individuare 3.000 candidati da ammettere al test.

Il Vice assistente – profilo amministrativo svolge in via prevalente mansioni esecutive quali quelle di classificazione, archiviazione e protocollo di documenti, di conteggio, confezionamento e sistemazione dei valori, di supporto all’attività delle unità anche attraverso strumenti di office automation; può essere anche adibito allo svolgimento di attività di sportello bancario presso le unità di cassa della Banca.

Requisiti

I principali requisiti di ammissione al concorso:

  • Diploma di istruzione secondaria di secondo grado, di durata quinquennale.
  • Età non inferiore agli anni 18.
  • Cittadinanza italiana o di un altro Stato membro dell’Unione Europea.
  • Idoneità fisica alle mansioni.
  • Godimento dei diritti civili e politici, anche nello Stato di appartenenza o di provenienza.
  • Non aver tenuto comportamenti incompatibili con le funzioni da svolgere nell’Istituto.
  • Adeguata conoscenza della lingua italiana.

Tutti i requisiti sono dettagliatamente elencati nell’articolo 1 del bando.

Prove d’esame

Le prove d’esame si svolgeranno a Roma e consisteranno in un test e in una prova orale sulle materie indicate nel programma allegato al bando. Nell’eventualità in cui pervenga un numero di domande di partecipazione superiore alle 3.000 unità, la Banca d’Italia procederà ad una preselezione per titoli delle candidature per individuare 3.000 candidati da ammettere al test.

Domanda e scadenza

La domanda deve essere presentata utilizzando esclusivamente l’applicazione disponibile sul sito web della Banca d’Italia. E' possibile candidarsi on line entro le ore 16:00 del 29 maggio 2017.

BANDO

RISPONDI