Coltivatori diretti e imprenditori agricoli: esonero contributivo

0
176

I coltivatori diretti e gli imprenditori agricoli professionali, di età inferiore a 40 anni e iscritti alla previdenza agricola nel periodo compreso tra il 1° gennaio 2017 e il 31 dicembre 2017, hanno diritto all’esonero dal versamento del 100% dell'accredito contributivo presso l’Assicurazione Generale Obbligatoria (AGO) per un periodo massimo di 36 mesi.
Decorso tale periodo, l’esonero è riconosciuto per massimo 12 mesi nel limite del 66% e per ulteriori 12 mesi nel limite del 50%.

L’esonero è inoltre riconosciuto ai coltivatori diretti e agli imprenditori agricoli professionali di età inferiore a 40 anni che nell'anno 2016 hanno effettuato l’iscrizione nella previdenza agricola con aziende situate nei territori montani e nelle zone agricole svantaggiate.

La circolare INPS 11 maggio 2017, n. 85 fornisce le precisazioni normative e le indicazioni operative per il godimento dell’esonero, illustrando nel dettaglio i seguenti punti:

  • destinatari del beneficio;
  • misura e durata dell’esonero;
  • cumulo con altri benefici;
  • presupposti del beneficio;
  • procedimento di ammissione al beneficio;
  • fruizione dell’incentivo;
  • istruzioni contabili.
  • Per una consulenza gratuita in materia fiscale e/o porre quesiti agli esperti di Terminus Consulenza e Caf ( Emilio Castelli ed Elenia Valente) si può  inviare una mail a [email protected] oppure telefonare allo 0874/98926.

RISPONDI