Terminus contabilità/ Finanziamenti agevolati per le imprese femminili

0
239

Nuove possibilità di accesso al lavoro autonomo per le donne : un Fondo di garanzia per le piccole e medie imprese offre modalità semplificate di accesso alla garanzia dello Stato, con copertura fino ad un massimo dell’80% del finanziamento richiesto.

I nuovi strumenti sono disponibili per le donne che intendono avviare o consolidare un’attività d’impresa, professionale o autonoma, in presenza di specifici requisiti e senza limiti di età. Possono accedere:

  • le micro, piccole e medie imprese (PMI), iscritte al Registro delle imprese, che rientrino nella definizione di impresa femminile di cui all’articolo 2, comma 1, lettera a), della legge 25 febbraio 1992, n. 215 (pdf), ossia:
  • società cooperative e società di persone costituite in misura non inferiore al 60% da donne; società di capitali le cui quote di partecipazione spettino in misura non inferiore ai due terzi a donne e i cui organi di amministrazione siano costituiti per almeno i due terzi da donne; imprese individuali gestite da donne;le professioniste iscritte agli ordini professionali, nonché a quelle aderenti alle associazioni professionali iscritte nell’elenco tenuto dal Ministero dello sviluppo economico ai sensi della legge n. 4/2013.

Per consulenze fiscali o contabili su questo argomento o su altri e per soluzioni ai problemi aziendali, inclusa la ricerca di agevolazioni o soluzioni finanziarie adeguate, potrete contattarci al seguente numero di telefono: 0874.98926, oppure scrivere mail al seguente indirizzo: [email protected] La consulenza è GRATUITA

RISPONDI

Please enter your comment!
Please enter your name here