Bando 2019 per entrare nel Ruolo Forestale

0
103

Aperto un bando di concorso, per titoli ed esami, per la nomina di 11 Tenenti in servizio permanente nel ruolo forestale dell’Arma dei carabinieri. Di questi, 9 posti sono riservati ai cittadini italiani e i rimanenti 2 ai militari dell’Arma dei carabinieri .

Requisiti di ammissione

Ecco quali sono i principali requisiti richiesti ai candidati:

  • non siano stati dichiarati inidonei all’avanzamento, che non vi abbiano quindi rinunciato negli ultimi cinque anni di servizio (solo se militari in servizio permanente);
  • abbiano tenuto condotta incensurabile;
  • abbiano riportato, nel biennio antecedente la data di scadenza del bando, la qualifica non inferiore a “eccellente” (se appartenenti ai ruoli ispettori, sovrintendenti, appuntati e carabinieri dell’Arma dei carabinieri);
  • non abbiano riportato nel precedente biennio la sanzione disciplinare più grave della consegna.

Limiti di età:

  • 40 anni, se appartenenti all’Arma dei carabinieri ai ruoli ispettori, sovrintendenti, appuntati e carabinieri;
  • 34 anni, se ufficiali in ferma prefissata che abbiano completato un anno di servizio e se ufficiali inferiori delle Forze di completamento. Non rientrano in tale categoria gli ufficiali di complemento che sono stati richiamati, a mente dell’art. 1255 del decreto legislativo 15 marzo 2010, n.66, per addestramento finalizzato all’avanzamento nel congedo;
  • 50 anni, se militari dell’Arma dei carabinieri appartenenti ai ruoli forestali degli ispettori, sovrintendenti, appuntati e carabinieri, periti, revisori, collaboratori ed operatori dell’Arma stessa;
  • 32 anni, se non appartenenti alle precedenti categorie.

Uno dei seguenti titoli di studio:

  • Scienze e ingegneria dei materiali (LM-53); Scienze e tecnologie agrarie (LM-69); Scienze e tecnologie alimentari (LM-70); Scienze e tecnologie della chimica industriale (LM-71); Scienze e tecnologie forestali ed ambientali (LM-73); Scienze e tecnologie per l’ambiente e il territorio (LM-75); Scienze zootecniche e tecnologie animali (LM-86); Architettura del paesaggio (LM-03); Conservazione dei beni architettonici e ambientali (LM-10); Giurisprudenza (LMG-01); Scienze delle pubbliche amministrazioni (LM-63); Ingegneria civile (LM-23); Ingegneria dei sistemi edilizi (LM-24); Scienze della sicurezza (LM-26); Ingegneria per l’ambiente e il territorio (LM-35); Pianificazione territoriale urbanistica e ambientale (LM-48); Biologia (LM-6); Biotecnologie agrarie (LM-7); Biotecnologie industriali (LM-8); Scienze della natura (LM-60); Scienze e tecnologie geologiche (LM-74); Scienze geofisiche (LM-79); Scienze geografiche (LM-80).

Prove d’esame

Lo svolgimento del concorso prevede il superamento delle seguenti prove ed accertamenti:

  • due prove scritte
  • valutazione dei titoli di merito
  • prove di efficienza fisica
  • accertamenti psico-fisici
  • accertamenti attitudinali
  • prova orale
  • prova facoltativa di lingua straniera

Il tutto potrà essere preceduto da un’eventuale prova di preselezione che si terrà a Roma presso il Centro nazionale di selezione e reclutamento dell’Arma dei carabinieri.

Domanda e scadenza

La domanda di partecipazione al concorso deve essere presentata esclusivamente on-line seguendo la procedura disponibile nell’area concorsi del sito ufficiale dell’Arma dei Carabinieri. La scadenza è fissata per il giorno 11 marzo 2019

BANDO

RISPONDI

Please enter your comment!
Please enter your name here