Dall’Europa/ ‘Caso’ Italia, si va verso al procedura d’infrazione

0
78

Il Comitato Economico e Finanziario del Consiglio, riunito a Bruxelles, ha adottato l’opinione ex articolo 126.4 del Tfue, secondo il quale una procedura per deficit eccessivo legata al debito nei confronti del nostro Paese è “giustificata”.
Il prossimo 9 luglio all’Ecofin potrebbe essere ufficializzata la procedura d’infrazione per debito.
Secondo Juncker l’Italia rischia di ritrovarsi in una procedura per deficit eccessivo per anni, se non adotterà le misure necessarie a evitare questa decisione da parte di Commissione e Ecofin nelle prossime settimane.

RISPONDI

Please enter your comment!
Please enter your name here