Rifiuti, Costa: “Duro colpo a organizzazione dedita a traffico illecito e roghi”

0
30

 “Un’operazione importantissima, condotta dai Carabinieri Forestali dei gruppi di Milano, Lodi, Pavia, Napoli, Reggio Calabria e Catanzaro: nord e sud uniti per smantellare un gruppo di criminali che riempivano di rifiuti del Sud i capannoni del Nord. I miei complimenti agli uomini dei Carabinieri Forestali e della Direzione distrettuale antimafia di Milano. Questa è la strada giusta perché un’operazione del genere ha anche una forte azione deterrente”. Così il ministro dell’Ambiente Sergio Costa ha commentato la notizia dell’arresto di 11 persone. 

Riempivano i capannoni del Nord e una cava calabrese di rifiuti. 

Le indagini hanno ricevuto una svolta dopo il rogo di Corteolona (Pavia). Un plauso del ministro al responsabile del nucleo investigativo della Forestale di Pavia e al colonnello Fiorini.

“Proprio oggi un’inchiesta di Dataroom del Corriere della Sera ci mostra che in 3 anni ci sono stati 690 roghi, la maggior parte dei quali impuniti. Dobbiamo continuare sempre di più su questa strada – conclude il ministro – questi criminali devono sapere che non potranno farla franca”.

RISPONDI

Please enter your comment!
Please enter your name here