Lavoro/ Fai Cisl primo sindacato nel Consorzio agrario Emilia

0
35

Si sono svolte le elezioni per le rsu nel Consorzio Agrario dell’Emilia, a Bologna. Ad affermarsi come primo sindacato è stata la Fai Cisl, ottenendo 5 rappresentanti su 8. “Un risultato molto positivo – commenta Paolo Tosti, segretario territoriale della federazione agroalimentare e ambientale della Cisl – soprattutto se consideriamo che diversi anni fa, quando ereditammo la titolarità della contrattazione sui consorzi agrari, ci presentammo alla direzione delle risorse umane per partecipare ai tavoli di trattativa dell’integrativo aziendale e ci fu risposto senza alcun rispetto che non c’era spazio per noi. Avevamo 2 iscritti, mentre adesso abbiamo ottenuto il 60% dei voti e siamo la prima sigla come numero di associati. Davvero una bella soddisfazione, che dimostra la fiducia affidata alla nostra federazione in un momento di imminenti cambiamenti”. “Quanto avvenuto – afferma il segretario regionale della Fai Cisl, Daniele Saporetti – è un risultato importante, frutto di un paziente impegno quotidiano messo in campo dalla federazione a tutti i livelli, con umiltà e competenza, senza mai cedere alle provocazioni subite, con il solo scopo di affermare i nostri valori di solidarietà e partecipazione”. Un commento positivo giunge anche dalla segretaria nazionale della Fai Cisl Raffaella Buonaguro: “Davvero grazie e congratulazioni – afferma la sindacalista – a tutti coloro che hanno contribuito a questa crescita esponenziale della nostra rappresentanza. E auguri di buon lavoro agli eletti, che avranno grandi responsabilità per guidare una realtà così importante verso relazioni industriali più mature e moderne, nell’interesse primario delle lavoratrici e dei lavoratori”. I delegati eletti per la Fai Cisl sono Bruno Veglia, Paolo Di Monte, Alessandro Fazzi, Michele Lotrecchiano, Monia Totti. Il Consorzio agrario dell’Emilia è la struttura principale della regione, e gestisce oltre 30 sedi distribuite nelle province di Bologna, Modena, Reggio Emilia. È specializzato nell’offrire alle aziende agricole diverse tipologie di assistenza, dalla progettazione alla commercializzazione, ed è considerato fondamentale sul territorio sia per il ruolo svolto nella cura delle tradizioni eno-gastronomiche che per un approccio ecologico alla gestione dell’agricoltura e degli equilibri idrogeologici.

Ufficio stampa FAI-CISL

RISPONDI

Please enter your comment!
Please enter your name here