Wilhelm Senoner si aggiudica la settima edizione del Premio Internazionale La Lupa

0
21

Il 7 Febbraio alle ore 18.00, presso le sale espositive dello Spazio Medina, in Via Angelo Poliziano in Roma, si è svolta l’inaugurazione del Concorso Internazionale La Lupa 2020.

La mostra ha visto la partecipazione di numerosissimi visitatori confermando il successo delle sei edizioni precedenti. Ad aggiudicarsi il prestigioso Trofeo è stato lo scultore Wilhelm Senoner con il suo Bacio, opera scultorea scelta per il grande valore poetico, il dinamismo delle forme, la pulizia estetica, elementi tutti che hanno conferito un romantico significato classico alla composizione.

A seguire come seconda classificata Paola Vitaggio autrice di dipinti informali, tratti da una tavolozza cromatica equilibrata e armoniosa che introducono lo spettatore in un viaggio senza tempo, spirituale e interiore.

Terzo posto per Mario Pepe, fotografo internazionale che con soluzioni moderne, curiose, avvenieristiche realizza scatti estremamente originali frutto di antico e moderno. Una targa di merito è stata assegnata a Stefano di Loreto, pittore e scultore già presente in Biennale di Venezia.

L’elevato afflusso di pubblico ha dimostrato ancora una volta la grande accoglienza della Capitale mostrata verso un concorso storico organizzato negli anni dall’Associazione Culturale La Rosa dei Venti e sostenuto in questa edizione dall’Azienda Agricola “Casale del Giglio” e dalla società Start Group. La serata è stata presentata davanti all’importante presenza del conte Daniele Radini Tedeschi, noto critico e storico d’arte romano. Sarà possibile visitare le opere finaliste fino al 13 febbraio.

Tra gli altri espongono: Alessandra Di Francesco, Aristide Gattavecchia, Bernarda Visentini, Brigitta Bonaldo, Cinzia Bulone, Claudio Bandini, Costantina Bux, Daniela Arena, Daniele Pozzi, Dannie Praed, Debora Ferruzzi, Donato Divittorio, Fiamma Zagara, Francesco Bitonti, Gertrud Welz, Giuseppe Gianì, Giuseppe Varuzza, Giusy Lauriola, Ilaria Finetti, Ivana Barsciglié, Katiuscia Papaleo, Lucia Serafini, Luisa Grifoni, Maria Beatrice Coppi, Massimo Tanzi, Maurizio Carpanelli, Michele Petrocelli, Mirta Diminic, Paola Giordano, Paolo Braccini, Roberta Agostini, Rocco Iannelli, Silvana Landolfi, Stefano di Loreto, Sveva Altea, Tommaso Cazzella, Vito Sardano, Walter Marin.

( foto:Opera vincitrice del Premio: Wilhelm Senoner, Bacio, legno di tiglio colori acrilici terre e colle, altezza 37 cm, anno 2019/2020 )


Premio della Lupa VII edizione

Spazio Medina Roma, Via Angelo Poliziano 32-34-36, Roma

Periodo espositivo dal 7 al 13 Febbraio 2020

Apertura tutti i giorni 10:00/13:00-15:00/19:00; ingresso libero