Lombardia/ Coronavirus, sei contagiati, cinque in gravi condizioni

0
59

Adesso il problema di un’epidemia grave inizia a prendere corpo. Il coronavirus arriva in Lombardia.

“Sono sei i casi di positività”, l’affermazione attribuita all’assessore al Welfare Giulio Gallera: “Cinque sono gravi“.
Il ‘paziente uno’ è un manager 38enne italiano originario di Castiglione d’Adda che abita a Codogno, nel Lodigiano, e lavora alla Unilever di Casalpusterlengo.
Poi ci sono altre cinque persone contagiate: una è la moglie incinta, un’insegnante che al momento non sta lavorando e che è l’unica in buone condizioni.