Trovato cadavere all’interno di un container al terminal Psa di Genova Voltri

0
6

La polizia di frontiera ha trovato un cadavere in avanzato stato di decomposizione all’interno di un container al terminal Psa di Genova Voltri. Secondo una prima ricostruzione, potrebbe trattarsi un profugo morto probabilmente per un malore e della cui presenza non si era accorto nessuno.
Durante le operazioni di carico e scarico, un addetto ha avvertito un forte odore e ha chiamato la polizia. Gli agenti, guidati dal primo dirigente Lorenzo Manso, hanno sequestrato il container. La nave sarebbe partita questa estate dal Nord Africa e avrebbe viaggiato prima fino in Spagna e poi è arrivata in Italia. Sarà l’autopsia, disposta dal pubblico ministero Federico Manotti, a chiarire cosa sia successo all’uomo.