Vino/ Superare le difficoltà commerciali del coronavirus utilizzando le nuove tecnologie

0
7

In un modo globalizzato ci si dovrà abituare anche, purtroppo, a nuove e vecchie epidemie, nella certezza che queste si propagheranno rapidamente; l’economia non può farsi trovare impreparata. Stiamo vedendo adesso una tendenza a chiuderci in casa, evitare i luoghi pubblici, annullare gli appuntamenti di lavoro, i viaggi, le cene, gli aperitivi. In una parola, la quotidianità e la socialità, sono sacrificate.

Ma quando si parla di vino si parla di gruppo, perché questo è da assaggiare insieme, come fanno da sempre produttori e buyer di tutto il mondo. Ora per un certo periodo non si potrà fare; allora, a rinsaldare i rapporti, arriva in soccorso la tecnologia, e le aziende del vino per “incontrare” i propri buyer stranieri sfruttano le potenzialità della comunicazione virtuale e delle teleconferenze, come raccontano sempre più case history che arrivano da tutto il Belpaese enoico. (foto di repertorio)