Agroalimentare, FAI CISL: produttori e distribuzione facciano solidarietà

0
5

Condividiamo l’impegno del Governo a sostenere gli ultimi, è importante che in questo momento l’approvvigionamento di cibo sia garantito a tutti, in particolare alle famiglie più bisognose. Chiediamo a tutti gli attori del mondo produttivo agroalimentare e alla distribuzione di farsi promotori di solidarietà. Il nostro appello è rivolto in particolare ai nostri interlocutori datoriali per contribuire, con una parte delle produzioni, a garantire gratuitamente beni alimentari, tramite il mondo del terzo settore, evitando che si creino situazioni in cui alcune fasce sociali rischiano di non poter acquistare beni primari. Tutte le parti sociali possono contribuire, assieme al terzo settore, a sostenere i Comuni in questo momento difficile: serve un impegno condiviso per fare in modo che la crisi non lasci indietro nessuno”.