Coronavirus, il vaccino anglo-italiano funziona: i volontari stanno bene

0
55

Buone notizie per la battaglia contro il coronavirus. Si è conclusa “positivamente” la prima fase di sperimentazione su 510 volontari del candidato vaccino anti-Covid messo a punto dallo Jenner Institute della Oxford University con la partnership dell’azienda italiana Advent-Irbm di Pomezia.

I volontari, dicono i vertici della Irbm, “stanno bene” e “partirà a giorni la fase successiva, l’ultima, su tremila volontari, che finirà a settembre”.

A dicembre potrebbero essere disponibili le prime dosi.