Coronavirus/ Il vaccino anglo-italiano passa già nella fase 2/3

0
49

La sperimentazione contro il coronavirus continua a passo serrato. Il vaccino candidato contro il SARS-CoV-2 sviluppato dallo Jenner Institute dell’Università di Oxford University in collaborazione con l’azienda italiana Advent-Irbm di Pomezia (provincia di Roma) verrà presto testato anche su bambini e anziani.
La preparazione, una delle 8 su 118 già entrate nella fase clinica della sperimentazione, cioè già testate sull’uomo, dalla fine di aprile è stata somministrata a un gruppo selezionato di adulti in salute con un’età inferiore ai 55 anni.
Gli scienziati hanno deciso di fare un “salto di qualità” nella sperimentazione, passando a trail clinici di fase 2/3 e testandolo anche su altre fasce della popolazione.