Fisco/ L’Agenzia delle Entrate propone il prelievo fiscale mensile

0
26

Il meccanismo, all’apparenza semplice, ha una sua motivazione.
Dall’Agenzia delle entrate arriva una proposta rivoluzionaria per risolvere il problema della selva oscura fiscale: nel peggiore dei casi, un prelievo al mese, nel migliore uno trimestrale in cui il fisco calcola e chiede e il contribuente autorizza.
Punta a semplificare le scadenza, in media una al mese, in cui si radunano tutti gli adempimenti in una sola rata. il fisco calcola le tasse, chiede al contribuente un ok al prelievo del dovuto, con compensazioni già fatte, e incassa.
Gli appuntamenti con il fisco sarebbero al massimo uno al mese.

Il sistema dei prelievi mensili, sostituendo saldi e acconti, servirebbe a evitare mancanza di liquidità.