Bergamo/ Titolare e socia di un asilo nido positive al Covid non rispettano le regole e continuano a lavorare

0
15

Le trasgressioni alle regole di contenimento del coronavirus possono causare danni considerevoli alla salute di un’intera comunità.
Hanno continuato a lavorare all’asilo nido di cui sono titolare e socia nonostante la positività al Covid che gli ha impedito di presentarsi in aula a Bergamo per un’udienza relativa a un procedimento di sfratto.
Così, ieri mattina i carabinieri si sono presentati nella struttura per acquisire tutta la documentazione necessaria, compresa la mail spedita al giudice con l’esito del tampone.