Coronavirus/ Friuli Venezia Giulia, Molise e Veneto: situazione ‘in bilico’

0
41

Cambierà nuovamente e nuovamente in peggio la geografia delle restrizioni nelle varie regioni per tentare di fermare l’epidemia da coronavirus.
Friuli Venezia Giulia, Molise e Veneto sono ‘in bilico’ e dovranno adottare ulteriori misure per contenere la crescita del virus nei propri territori ed evitare di mandare in sofferenza le strutture ospedaliere.
Le riunioni tra politica e tecnici confermano come l’epidemia sia ancora a “livelli critici” in tutta Italia ed imponga di mantenere, ed in alcuni casi rafforzare, le restrizioni già in atto. tutto il Paese. .
L’Istituto superiore di sanità di fatto conferma che le tre regioni sotto osservazione hanno un rischio moderato ma con una probabilità elevata di passare al rischio alto nel prossimo mese: tutte e tre hanno oltre il 50% di probabilità di superare le soglie critiche di occupazione dei posti letto in area medica e in terapia intensiva nei prossimi 30 giorni se si mantiene invariata la trasmissibilità del virus.