Coronavirus/ USA, lascia le dosi del vaccino fuori dal frigorifero: è sabotaggio

0
25

E’ più di un gesto sconsiderato e probabilmente le severe norme americane troveranno la giusta condanna per il folle autore.
Circa 500 dosi di vaccino distrutte per un sabotaggio. Il dipendente di un ospedale di Grafton, in Wisconsin, ha deliberatamente danneggiato quasi 500 dosi di vaccino Moderna.
Lo hanno appurato le indagini condotte dal dipartimento di polizia di Grafton, in relazione all’episodio avvenuto nell’Aurora Medical Center.
Le dosi sono state lasciate fuori dal frigorifero con il preciso intento di alterarle, poiché senza adeguato sistema refrigerante il vaccino è inutilizzabile. Il dipendente intanto è stato licenziato.