Bari/ Rubano il furgone di una disabile, ma poi lo restituiscono con un biglietto di scuse

0
17

Ci sono brutte storie, che però finiscono bene. Rubano l’auto a una donna disabile ma pochi giorni dopo la restituiscono con un biglietto di scuse. La proprietaria infatti è una donna barese di 56 anni affetta da sclerosi multipla che aveva parcheggiato il suo Fiat Doblò davanti all’ospedale Di Venere di Carbonara.
La figlia dopo il furto aveva lanciato un appello su Facebook spiegando che quella macchina era l’unico mezzo che permetteva alla donna di essere indipendente.
Evidentemente anche i ladri sono venuti a conoscenza del fatto e, come detto, hanno restituito il mezzo di trasporto, scusandosi in forma scritta.