Cronaca nazionale/ Uccide moglie e figlioletto e tenta il suicidio

0
8

Tragedia familiare, che purtroppo vede tra le vittime anche un bambino. Un uomo di 39 anni è ricoverato al Cto di Torino e piantonato in stato di fermo dai carabinieri, accusato di aver ucciso la moglie e il figlioletto di 5 anni per poi tentare il suicidio lanciandosi dal balcone di casa. È successo a Carmagnola (Torino).

Il duplice omicidio è avvenuto al culmine di una lite familiare per motivi ancora da accertare.

Pubblicità

 Prima di buttarsi dal balcone di casa, l’uomo ha tentato di tagliarsi le vene dei polsi e poi si è buttato dal balcone, procurandosi la frattura di una vertebra, oltre a sterno e caviglia. Avrebbe anche ingerito un liquido, per il quale sta per essere sottoposto a visita specialistica. 

I carabinieri sono intervenuti su segnalazione dei vicini di casa. Secondo una prima ipotesi lui non avrebbe accettato la possibilità di una separazione.

foto di repertorio

Pubblicità