Centro Anziani Scarmignan di Merlara: bando di concorso per 4 OSS

0
28

Il Centro Servizi per Anziani Pietro e Santa Scarmignan, in provincia di Padova (Veneto), ha indetto un pubblico concorso per soli esami per la copertura di n. 4 posti, a orario pieno e a tempo indeterminato, di Operatori Socio-Sanitari Categoria B. La scadenza per la consegna delle candidature è fissata per il 24 Giugno 2021.


I requisiti per partecipare al Bando:
-cittadinanza italiana o di uno dei paesi dell’Unione Europea;
-età non inferiore agli anni 18 e non superiore ai limiti previsti per il collocamento in quiescenza;
-idoneità fisica all’impiego senza alcuna limitazione specifica;
-assenza di condanne penali né procedimenti penali in corso che impediscano, ai sensi delle vigenti disposizioni in materia, la costituzione del rapporto di impiego con la pubblica amministrazione;
-non essere stati destituiti, dispensati o essere decaduti dall’impiego presso una pubblica amministrazione;
-appartenenza all’elettorato attivo;
-attestato di qualifica di Operatore Socio-Sanitario conseguito secondo quanto prescritto dalla Legge Regionale del Veneto n. 20/2001 o equipollenti.

Pubblicità

Si segnala che è prevista la riserva di posti a favore dei Volontari delle FF.AA.

Domanda di ammissione:
Le domande, redatte obbligatoriamente secondo il fac-simile all.1) al presente bando, datate e sottoscritte, dovranno pervenire alla Segreteria dell’Ente entro il termine di 30 gg. dalla pubblicazione del presente Bando nella Gazzetta Ufficiale, secondo le seguenti modalità:
• a mezzo del servizio postale all’indirizzo del Centro Servizi;
• direttamente all’Ufficio protocollo dell’ente;
• se il candidato è in possesso di indirizzo PEC potrà, sempre nel suddetto termine perentorio, inviare la domanda, unitamente alla documentazione allegata, al seguente indirizzo: PEC: [email protected]

Solo in questo caso non è necessario che la domanda sia sottoscritta, in quanto l’inoltro tramite posta certificata, ai sensi dell’art. 16 bis del D.L. n 185/2008, convertito dalla L. n 2/2009 è già sufficiente a considerare identificato l’autore e ritenere la stessa regolarmente sottoscritta con firma autografa. Si precisa che la validità della trasmissione del messaggio di posta elettronica certificata è attestata rispettivamente dalla ricevuta di accettazione e dalla ricevuta di avvenuta consegna, fornite dal gestore di posta elettronica ai sensi dell’art.6 del D.P.R.11/02/2005, n 68.

BANDO

Pubblicità