Cronaca nazionale/ Si fingeva ginecologo per palpeggiare le pazienti: scoperto dai carabinieri

0
23

Una storia sconcertante di abusi. Finito agli arresti domiciliari con braccialetto elettronico un medico, accusato di violenza sessuale aggravata. Avrebbe commesso abusi nel corso di almeno dodici visite specialistiche.

Secondo quanto emerso dalle indagini, portate a termine dai carabinieri, l’uomo si fingeva un ginecologo e con questa “scusa” avrebbe abusato delle pazienti palpeggiandole.

Pubblicità

Il medico esercitava la propria attività in ambulatori privati in diverse zone della Sicilia, fra Palermo, Messina e Giarre.

foto di repertorio

Pubblicità