Bandi&concorsi/Concorso Ripam 2022, Bando per 2.293 assunzioni di diplomati e laureati

0
8

Il nuovo concorso 2022 indetto da RIPAM è rivolto sia a giovani laureati che diplomati a seconda della figura professionale scelta, vista la tipologia di contratto (a tempo indeterminato) e mette a disposizione 2.293 posti.

Le figure professionali che saranno assunte saranno inquadrate nei ruoli della Presidenza del Consiglio dei ministri, del Ministero dell’economia e delle finanze, del Ministero dell’interno, del Ministero della cultura e dell’Avvocatura dello Stato.

Pubblicità

Il 30% dei posti totali sono riservati ai volontari in ferma breve e ferma prefissata delle Forze armate congedati senza demerito ovvero durante il periodo di rafferma, ai volontari in servizio permanente, nonché agli ufficiali di complemento in ferma biennale e agli ufficiali in ferma prefissata che hanno completato senza demerito la ferma contratta.

I 2293 posti messi a disposizione dal Concorso Ripam sono così suddivisi per profilo professionale nelle varie sedi:

1250 unità di operatore amministrativo/assistente amministrativo/assistente amministrativo gestionale (Codice AMM), di cui:

100 da assegnare al Ministero dell’economia e delle finanze, da destinare agli uffici centrali (Area II-F2);

756 da assegnare al Ministero dell’interno da destinare agli uffici centrali e periferici (Area II-F2);

334 da assegnare al Ministero della cultura (Area II-F2);

60 da assegnare all’Avvocatura dello Stato (Area II-F2);

464 unità di assistente di settore scientifico tecnologico/operatore amministrativo informatico/assistente informatico (Codice INF), di cui:

20 da assegnare alla Presidenza del Consiglio dei ministri (Categoria B-F3);

56 da assegnare al Ministero dell’economia e delle finanze, uffici centrali (Area II-F2);

268 da assegnare al Ministero dell’interno da destinare agli uffici centrali e periferici (Area II-F2);

100 da assegnare al Ministero della cultura (Area II-F2);

20 da assegnare all’Avvocatura dello Stato (Area II-F2);

579 unità di assistente amministrativo contabile/operatore amministrativo contabile/assistente economico-finanziario (Codice ECO), di cui:

80 da assegnare alla Presidenza del Consiglio dei ministri (Categoria B-F3);

274 da assegnare al Ministero dell’economia e delle finanze, uffici centrali e Ragionerie territoriali dello Stato, varie sedi (Area II-F2);

205 da assegnare al Ministero dell’interno da destinare agli uffici centrali e periferici (Area II-F2);

20 da assegnare all’Avvocatura dello Stato (Area II-F2).

I requisiti

Come tutte le procedure pubbliche i candidati per poter aderire al bando dovranno possedere una serie di requisiti, vediamo di seguito quali sono secondo quanto scritto all’interno del bando pubblico 2022:

cittadinanza italiana o di uno  Stato membro dell’Unione europea;

età non inferiore ai 18 anni;

possesso del diploma di istruzione secondaria di II grado conseguito presso un istituto statale, paritario o legalmente riconosciuto;

idoneità fisica allo svolgimento delle funzioni cui il concorso si riferisce;

godimento dei diritti civili e politici;

non essere stati esclusi dall’elettorato politico attivo;

non essere stati destituiti o dispensati dall’impiego presso una pubblica amministrazione per persistente insufficiente rendimento, ovvero non essere stati dichiarati decaduti o licenziati da un impiego statale;

non aver riportato condanne penali, passate in giudicato, per reati che comportano l’interdizione dai pubblici uffici;

per i candidati di sesso maschile, posizione regolare nei riguardi degli obblighi di leva secondo la vigente normativa italiana.

Candidatura:

Gli interessati alle candidature Ripam possono effettuare la propria registrazione al concorso a partire dal 7 gennaio 2022 alle ore 12,00, utilizzando le proprie credenziali spid e il sistema elettronico «Step-One 2019».Ricordiamo agli interessati che l’ultimo giorno utile per effettuare la propria candidatura è il giorno 7 febbraio 2022.

BANDO

Pubblicità