Vigili: via alle Domande per entrare nella Polizia Municipale come Agenti

0
275

Al via le selezioni presso il Comune di Forte dei Marmi per nuovi Vigili urbani stagionali. L’amministrazione del noto comune in provincia di Lucca si porta avanti in vista della prossima stagione estiva, bandendo un nuovo concorso per Agenti di Polizia Municipale. Il concorso prevede infatti la formazione di una graduatoria da utilizzare per la copertura di 20 posti di lavoro estivi nella Polizia Municipale, con contratti a tempo determinato.

Per l’estate 2017 il Comune di Forte dei Marmi intende assumere nuovi Agenti di Polizia Municipale per rafforzare le attività di sicurezza e controllo sul proprio territorio. Dalla graduatoria realizzata verranno individuati i 20 candidati idonei e assunti a tempo determinato per l’estate 2018. Le assunzioni verranno effettuate nel profilo professionale di Agente di Polizia Municipale, cat. C, posizione economica C1, a partire da giugno 2018.

Requisiti

Vediamo quali sono i requisiti richiesti a tutti i candidati per prendere parte alle selezioni:

  • cittadinanza italiana o di un Paese membro dell’Unione Europea;
  • idoneità psico-fisica e attitudinale;
  • diploma di maturità o titolo equipollente;
  • godimento dei diritti civili e politici;
  • non essere stati destituiti o dispensati dell’impiego presso una pubblica amministrazione per persistente insufficiente rendimento, o dichiarati decaduti da un impiego statale ai sensi dell’art. 127, 1° comma, lett. d) del testo unico delle disposizioni concernenti lo statuto degli impiegati civili dello Stato approvato con D.P.R. nr. 3 del 10.1.1957;
  • assenza di condanne penali e di procedimenti penali in corso che impediscano la costituzione del rapporto d’impiego con la Pubblica Amministrazione o comportino il licenziamento o l’impossibilità a ricoprire il posto di Agente di Polizia Municipale;
  • assenza di condanne, anche con sentenza non passata in giudicato, per i reati di cui al Capo I del Titolo II del Libro secondo del Codice Penale, e di condanne per uno dei reati di cui all’art. 25 bis del DPR 313/2002;
  • posizione regolare nei confronti degli obblighi di leva;
  • non avere impedimenti al porto o all’uso delle armi e non essere obiettori di coscienza, ovvero non essere contrari al porto o all’uso delle armi o essere stati ammessi al servizio civile come obiettori ed essere collocati in congedo da almeno 5 anni e aver rinunciato definitivamente allo status di obiettore di coscienza;
  • possesso dei requisiti occorrenti per il conseguimento della qualifica di Agente di Pubblica Sicurezza;
  • patente di guida B e per motocicli, senza limitazione alla guida dei veicoli con cambio automatico.

 

Prove d'esame

Il concorso prevede per tutti i candidati partecipanti lo svolgimento di una prova scritta consistente in quiz a risposta multipla, sui seguenti argomenti d’esame:

  • nozioni sull’ordinamento e funzioni della polizia locale;
  • illeciti amministrativi e sistema sanzionatorio (Legge 689/1981);
  • legislazione in materia di circolazione stradale con particolare riferimento al Codice della strada e relativo
  • regolamento di attuazione;
  • nozioni di diritto e procedura penale;
  • nozioni sulla legislazione nazionale e della Regione Toscana in materia di commercio, urbanistica, edilizia ed ambiente;
  • elementi di legislazione in materia di pubblica sicurezza e di organizzazione dei servizi di polizia e controllo del territorio (Testo Unjco delle Leggi di Pubblica Sicurezza e relativo regolamento di attuazione, L. 121/1981, D.lgs. 112/1998, L. 128/2001, L. 125/2008, ecc);
  • nozioni in materia di normativa sugli stranieri;
  • nozioni sull’ordinamento degli Enti Locali (D.Lgs. 18/8/2000 n. 267);
  • elementi sulla legislazione del rapporto di lavoro, con particolare riferimento al rapportodi lavoro negli Enti Locali;
  • conoscenza scolastica lingua inglese (livello A1);
  • conoscenza di base dell’uso di computer e principali applicativi.

 

Domanda e scadenza

I candidati interessati al concorso dovranno inviare le domande di partecipazione, redatte sull’apposito modulo allegato al bando, entro le ore 12.00 del trentesimo giorno dalla pubblicazione dell’avviso di selezione sulla Gazzetta Ufficiale. L’invio delle domande dovrà avvenire esclusivamente tramite:

  • consegna a mano presso l’ufficio protocollo del Comune di Forte dei Marmi;
  • raccomandata a/r al Comune di Forte dei Marmi, Ufficio Personale, Piazza Dante 1, 55042 Forte dei Marmi;
  • posta elettronica certificata  [email protected].

bando

RISPONDI

Please enter your comment!
Please enter your name here