Bologna/ Istituzione Biblioteche, gli appuntamenti dal 16 al 22 gennaio

0
9

Ogni settimana le Biblioteche di Bologna propongono un calendario di appuntamenti – conferenze, convegni, laboratori, visite guidate, mostre – per far conoscere il proprio patrimonio, informare sui più diversi aspetti della vita culturale e sociale del territorio, fornire strumenti di conoscenza, raccontare la storia della città.
IN EVIDENZA
domenica 19 gennaio
ore 14 – 18: Biblioteca Salaborsa, piazza Nettuno 3
Salaborsa aperta di domenica. Per predisporre gli spazi per l’incontro con Daniel Pennac, la biblioteca anticiperà l’apertura alle ore 14 e la chiusura alle ore 18. Saranno attivi i servizi di iscrizione, prestito, restituzione, consultazione di libri e periodici, navigazione internet, informazioni di base. Sono aperti sale studio, scavi archeologici e caffetteria.
Info: bit.ly/2TiSPGt
ore 19: Biblioteca Salaborsa, Piazza Coperta, piazza Nettuno 3
Daniel Pennac e Silvia Avallone dialogano sull’ultimo libro dello scrittore francese “La legge del sognatore” (Feltrinelli). Il libro è ispirato dall’antica passione dello scrittore per Federico Fellini – del quale ricorrono nel 2020 i 100 anni dalla nascita – ed è diventato uno spettacolo teatrale in scena a Milano, Torino e Rimini. L’incontro è in collaborazione con Feltrinelli editore e Feltrinelli Librerie. Ingresso libero dalle 18.45 e fino ad esaurimento dei posti disponibili.
Info: bit.ly/2Tnd4D6
martedì 21 gennaio
ore 17 Biblioteca dell’Archiginnasio, Sala dello Stabat Mater, Piazza Galvani, 1
Presentazione del nuovo libro di Carlo Cottarelli, “Pachidermi e pappagalli” (Feltrinelli, 2019).
Un’analisi spietata dei pregiudizi, dei luoghi comuni e delle bugie che inquinano i social, i giornali e i talk show, per separare quello che c’è di vero dalla menzogna. E avere le idee più chiare sul futuro che vogliamo.
In collaborazione con  Feltrinelli Editore. Ingresso libero fino ad esaurimento dei posti disponibili.
info: bit.ly/3a50jmB
ALTRE INIZIATIVE
giovedì 16 gennaio
ore 15: Biblioteca Salaborsa, piazza Nettuno 3
Navigare facile. Nell’area Internet della biblioteca i facilitatori informatici dell’associazione Bibliobologna sono a disposizione ogni giovedì pomeriggio dalle 15 alle 18 per aiuto all’uso del computer.
Info: bit.ly/36PB4CE
ore 17.15: Biblioteca Salaborsa, piazza Nettuno 3
Visite guidate agli scavi di Salaborsa. Un bibliotecario accompagna i visitatori alla scoperta degli scavi archeologici sotto la Piazza Coperta.
Info: bit.ly/2Rf32kq
ore 17.30: Biblioteca Salaborsa, Sala Incontri, piazza Nettuno 3
Disognando. Ciclo di incontri con gli autori (sceneggiatori e/o illustratori) che parlano del loro mestiere.
Questa settimana Marina Girardi Disegni e canti della Donna Albero.
Info: bit.ly/2QMFBQI
ore 17.30: Biblioteca Salaborsa, Sala Conferenze, piazza Nettuno 3
La letteratura finlandese incontro del ciclo “Narrazioni interculturali”. Interviene Sanna Maria Martin, ricercatrice di filologia ugrofinnica e docente di lingua e letteratura finlandese all’Università di Bologna.
Ingresso libero
Info: bit.ly/3aeQWRk
venerdì 17 gennaio
ore 17: Biblioteca Salaborsa, Sala Conferenze, piazza Nettuno 3
Wu Ming2, Fulvio Pezzarossa e Roberta Sangiorgi dell’Associazione Exs&Tra presentano l’ebook “Porti sbarrati pagine aperte”, frutto del laboratorio di scrittura interculturale che si è svolto nel 2018/2019.
L’incontro introduce il nuovo laboratorio dedicato a Prima gli Italiani? Movimenti migratori e identità meticce che inizia il 15 febbraio 2020.
L’ingresso all’incontro, organizzato con associazione Eks&tra e il Dipartimento di filologia classica e italianistica dell’Università di Bologna, è libero fino ad esaurimento posti.
Info: bit.ly/2TkyP6g
ore 17.15: Biblioteca Salaborsa, Sala Incontri, piazza Nettuno 3
Prima della biblioteca. Incontri gratuiti alla scoperta della storia di Salaborsa. Un viaggio attraverso la storia del palazzo che, nel corso dei secoli, è stato orto botanico, cafè chantant, ristorante popolare, campo di basket e molto altro, fino a diventare, nel 2001, la biblioteca che oggi tanti frequentano.
Info: bit.ly/2NnqlHN
sabato 18 gennaio
ore 10.30:  Biblioteca Casa di Khaoula, via di Corticella, 104
Donne in movimento. Laboratorio di danza e teatro in biblioteca,  uno spazio di incontro e condivisione
Parallelamente al laboratorio verrà creato uno spazio che accoglie le/i figlie/i delle partecipanti
info: bit.ly/30gKYKZ
ore 11 Biblioteca dell’Archiginnasio, Sala dello Stabat Mater, Piazza Galvani, 1
Notte vs giorno. Lettura a cura del musicologo Piero Mioli del Tristan und Isolde di Richard Wagner
L’incontro fa parte dei tredici appuntamenti, del ciclo “Dentro l’Opera”, organizzato in collaborazione con l’Università Primo Levi, dal 18 gennaio al 12 dicembre, per conoscere ed apprezzare le opere liriche. Nel giro di un’ora circa, il relatore condurrà il pubblico all’ascolto, alla visione, all’intendimento di un’opera: dal libretto alla partitura, dai personaggi al coro, dalla scenografia alla tradizione esecutiva. Non ci sarà l’ascolto di musica e non sarà una conferenza né una lezione, ma un approccio per ripassare l’opera, prepararsi ad andare a teatro, o semplicemente ad ascoltare un disco. Piero Mioli è docente di Conservatorio, divulgatore, autore di numerosi libri e articoli sul teatro d’opera.
Info: bit.ly/36SJsBn
ore 14 -18 Biblioteca Lame-Cesare Malservisi, Via Marco Polo, 21/13
Scacchi in biblioteca. Uno spazio libero e gratuito per giocare a scacchi. Dai 6 ai 99 anni.
Info: bit.ly/2snlsHo
lunedì 20 gennaio
ore 17 Biblioteca dell’Archiginnasio, Sala dello Stabat Mater, Piazza Galvani 1
Presentazione del volume di Mauro Moruzzi, “Mai bela. Tempo di amare (Bonomo editore, 2019).
Ne parlano con l’autore Erminia Dell’Oro e Fabio Roversi Monaco.
Autunno 1935. All’inizio di ottobre Benito Mussolini ha dichiarato guerra all’Etiopia. Vittorio, un meccanico di Vicenza, una camicia nera, s’imbarca sul piroscafo Principessa Maria, volontario per l’Africa Orientale. Raggiunge l’Eritrea, gli altopiani etiopici del Semièn, Góndar e il Lago Tana. Vive gli orrori della guerra, ma anche le bellezze di Asmara della fine degli anni ’30. Molti anni dopo un medico milanese cercherà di scoprire i misteri della vita e della scomparsa di questo legionario.
Info: bit.ly/2tVD2Tm
ore 17.30 – Biblioteca Amilcar Cabral, Via S. Mamolo 24
Presentazione del libro Epicrisi di Ashraf Fayadh (Di Felice Edizioni, 2019)
Sana Darghmouni, Università di Bologna e Venezia, ne parla con Paolo Branca, Università di Milano
Ashraf Fayadh è nato in Arabia Saudita nel 1980. È stato condannato a morte dai tribunali sauditi per reato di apostasia e diffusione di idee blasfeme contro la religione per la raccolta di poesie Le istruzioni sono all’interno (Beirut, 2008), in cui parla di questioni sociali nel mondo arabo, esilio, amore, situazione dei profughi. Dopo una grande campagna internazionale di solidarietà a suo sostegno, le autorità hanno commutato la pena a 8 anni di reclusione e 800 frustate.
Epicrisi è sua seconda raccolta poetica, figlia dell’esperienza del carcere. Scrive Paolo Branca nella prefazione: Le lettere di molti condannati alla pena capitale ci hanno commosso e inorgoglito per il coraggio e la determinazione di tanti eroi. Nel caso di un artista, come Fayadh, le cose sembrano meno lineari: non c’è una causa a cui sacrificarsi, non un ideale per il quale immolarsi, semplicemente e immensamente di più c’è da imbattersi nella caparbia manifestazione dell’essere, indomito di fronte al nulla della segregazione, della solitudine, della perdita d’ogni senso o speranza, come il malato che rifiuta di coincidere con la propria patologia (…) insomma, come un uomo che continua nonostante tutto a vivere.
Ingresso libero
info: bit.ly/30kSEfb
ore 18: Biblioteca Casa di Khaoula, via di Corticella 104
Palestra di poesia al Navile, poesie da leggere, sorseggiare, scrivere, smozzicare. Ciclo di incontri poetici.
Un’opportunità data a tutti, in particolare ai giovani, per potersi esprimere nel modo più semplice e spontaneo
Ideato dal gruppo liberi lettori Il cappello nel verso.
Info: bit.ly/2sjB7aK
martedì 21 gennaio
ore 10: Biblioteca Salaborsa, Sala bebè, piazza Nettuno 3
Spazio mamma – Coccole e libri. I professionisti del settore offrono consulenza e sostegno alle neomamme.
Ingresso libero fino ad esaurimento dei posti.
Info: bit.ly/2tfLkFz
ore 15: Biblioteca Jorge Luis Borges, via dello Scalo 21/2
Piero della Francesca. Quattordicesimo incontro del ciclo di conferenze  intitolato Arte, matematica e filosofia nel XV secolo. Relatore: Franco Capelli. A cura dell’Associazione Italiana insegnanti di geografia – sez. Emilia-Romagna.
Ingresso libero.
Info: bit.ly/2Tq7OOK
ore 16: Biblioteca Salaborsa, Piazza Coperta, piazza Nettuno 3
Leila in Salaborsa. L’idea alla base di Leila è quella di promuovere la cultura della condivisione. Leila, diventa la ‘biblioteca’ che ospita non più libri ma oggetti, utensili, suppellettili, messi a disposizione di chi decide di partecipare al progetto. In cambio si può prendere in prestito tutto ciò che altri hanno messo a disposizione proprio come in una biblioteca.
Info: bit.ly/2FL8qH2
ore 17,30 – Biblioteca Amilcar Cabral, Via S. Mamolo 24
Presentazione del libro “Racconto del territorio africano. Letterature per una geografia” di Luigi Gaffuri (Lupetti, 2019)
Ne discutono con l’autore Davide Papotti, Università di Parma, Fulvio Pezzarossa, Università di Bologna
Questo libro si occupa di letteratura dal punto di vista della geografia. L’attenzione è focalizzata su alcune narrazioni d’ambientazione africana, emblematiche della letteratura europea d’epoca coloniale e della letteratura africana subsahariana del Novecento. In tutti i casi proposti, territori e paesaggi dell’Africa entrano nel racconto e contribuiscono al suo svolgimento.  Il volume si addentra nei luoghi e nelle vicende di Tempo di uccidere di Ennio Flaiano, ambientato fra Eritrea ed Etiopia, La mia Africa di Karen Blixen, il cui teatro d’azione si svolge in Kenya fra il 1914 e il 1931, Cuore di tenebra, rileggendo il viaggio materiale e simbolico in Congo di fine Ottocento di Joseph Conrad, per finire con uno sguardo sulla letteratura africana novecentesca, dove il continente diventa protagonista di forme narrative e di scritture basate su modalità percettive e comunicative di autori subsahariani. L’incontro si svolge nel portico vetrato della biblioteca (entrata via San Mamolo, 24).Ingresso libero
Info: bit.ly/3a9o0Ko
 mercoledì 22  gennaio
ore 10:  Biblioteca Lame-Cesare Malservisi, Via Marco Polo, 21/13
Donne in movimento. Un laboratorio di danza e teatro ma soprattutto uno spazio di incontro e condivisione nel quale le donne, straniere e non del quartiere Navile e le/i loro figli/e, possano trovare un libero spazio di espressione.
Info: it.ly/2QYvubL
ore 17 Biblioteca dell’Archiginnasio, Sala dello Stabat Mater, Piazza Galvani 1
visita guidata gratuita alla mostra “Pane e salame. Immagini gastronomiche bolognesi dalle raccolte dell’Archiginnasio” condotta dal curatore Alessandro Molinari Pradelli.
Appuntamento all’inizio dell’esposizione
info: bit.ly/2u2z2An
ore 17: Biblioteca Salaborsa Ragazzi, piazza Nettuno 3
Diventare genitori. Ciclo di incontri aperti alle coppie in attesa o con bambini nei primi mesi di vita. A cura di Azienda USL Bologna.
Info: bit.ly/30gZy5b
ore 21: Biblioteca Natalia Ginzburg, via Genova 10
“Esperimenti di verità”, performance sulla memoria storica degli studenti del Laboratorio di Recitazione 2019/20 diretto da Andrea Ascolese. In occasione delle celebrazioni della Giornata della memoria.
Lo spettacolo è aperto a tutti ed è valido per avere crediti formativi scolastici. In collaborazione con:Arad Onlus, Cucine popolari, A.Ri.A.E , Artisti 7607,laboratorio musicale di Villa Mazzacorati, Tempo e diaframma, M’over walking Asd.
Info: bit.ly/35JTGCx
GRUPPI DI LETTURA
sabato 18 gennaio
ore 10: Biblioteca Oriano Tassinari Clò, Via di Casaglia 7
GdL “Volta Pagina”, nell’ambito della rassegna dedicata al giallo d’autore questa settimana si parlerà del libro Le anime grigie di Philippe Claudel.
Info: bit.ly/2FQoQ0t
ore 15.45: Biblioteca Jorge Luis Borges, Via dello Scalo 21/2
Il GdL “Borges” si riunisce per commentare il libro La peste di Albert Camus e per proporre nuove letture.
Info: bit.ly/30qNX3P
lunedì 20 gennaio
ore 17.15: Biblioteca Corticella-Luigi Fabbri,  via Gorki 14
Incontro del GdL “Koala” per parlare del libro Sei come sei di Melania Mazzucco
Il Gruppo è sempre aperto ad accogliere nuovi lettori e nuove lettrici. Per informazioni e segnalare il proprio interesse all’iniziativa potete rivolgervi alle due biblioteche ai seguenti contatti: Biblioteca Corticella 051/2195530  – Biblioteca Casa di Khaoula 051/6312721
info: bit.ly/2tkBoL9
ore 17.30: Biblioteca multimediale Roberto Ruffilli,  vicolo Bolognetti 2
GdL “Lettura Vitale  2020 tenuto in lingua inglese. Questa settimana si leggerà Rubbit, Run di John Updike.
Info: bit.ly/30eA2gS
ore 18: Biblioteca Salaborsa, piazza Nettuno 3
Il Circolo dei lettori della Dozza in Salaborsa. L’iniziativa nasce con l’intento di creare un ponte tra il circolo dei lettori attivato all’interno del carcere Dozza -che nasce come percorso di formazione per i detenuti iscritti all’Università, e un circolo di lettori, esterno e parallelo, in Biblioteca Salaborsa con cittadini interessati a condividere le proprie riflessioni sui libri di cui si discuterà con i detenuti. Ingresso libero fino ad esaurimento dei posti disponibili.
Info: bit.ly/35Oyj3h
ore 20.30: Biblioteca Borgo Panigale, via Legnano 2
Il GdL “Il Borgo dei Libri si riunisce per discutere il libro Il sistema periodico di Primo Levi.
Info: bit.ly/36QHbq6
martedì 21 gennaio
ore 18.30: Biblioteca Scandellara-Mirella Bartolotti, via Scandellara 50
Il GdL “Letture in Bi.Sca”, si incontra per discutere del libro La donna giusta di Sandor Marai.
Info: bit.ly/2skBK3X
EVENTI  PER BAMBINI E RAGAZZI
venerdì 17 gennaio
ore 17: Biblioteca Borgo Panigale, via Legnano, 2
Storie piccine del venerdì. L’ora di lettura in biblioteca con mamma e papà, per bambine/i da 3 a 6 anni. A cura di OpenGroup e Biblioteca.
Info: bit.ly/2FOm6kc
sabato 18 gennaio
ore 10.30: Biblioteca Corticella – Luigi Fabbri, via  Gorki 10
Il mago dei colori. Laboratorio secondo il Metodo Bruno Munari® per bambini dai 4 ai 6 anni a cura di Noemi Bermani. Una selezione di albi di autori straordinari, classici della letteratura grafica, consente di scoprire ambienti monocromi, miscele, sfumature, in compagnia di un mago, una rana, una regina, un folletto. Oltre a sperimentare le diverse materie di cui i colori sono fatti, i bambini possono riflettere sulle emozioni che suscitano. Gratuito per le prenotazioni telefonare al n. 051/2195530. Con il contributo del Quartiere Navile
Info: bit.ly/38coCgH
ore 10.30: Biblioteca Oriano Tassinari Clò, Via di Casaglia 7
Let’s Play 2020. Giochi da tavolo in biblioteca. Per bambini e ragazzi dagli 8 anni in su.
A cura dei volontari dell’Associazione Dry-Art.
L’ingresso è libero su prenotazione.
Info: bit.ly/2QQMNvg
ore 10.30: Biblioteca Borgo Panigale, via Legnano 2
Neve a fiocchi. Un incontro alla scoperta di questo magico elemento. Si viaggerà tra paesaggi imbiancati e si costruirà insieme candidi fiocchi di neve. Per bambini e bambine dai 5 ai 7 anni.
A cura di OpenGroup e Biblioteca Borgo Panigale.
E’ richiesta l’iscrizione. Per info:051/404930
Info: bit.ly/2t44xdz
ore 15.30: Biblioteca di Borgo Panigale, via Legnano 2
Let’s Play. Giochi da tavolo in biblioteca. La dama italiana. Giochi da tavolo in biblioteca per bambini e ragazzi da 8 anni in su accompagnati dai genitori. A cura di Circolo Damistico G. Falcone. Gli incontri sono su prenotazione.
Info: bit.ly/2NmuGex
domenica 19 gennaio
ore 14 – 18: Biblioteca Salaborsa, piazza Nettuno 3
Salaborsa aperta di domenica. Per predisporre gli spazi per l’incontro con Daniel Pennac, la biblioteca anticiperà l’apertura alle ore 14 e la chiusura alle ore 18. Saranno attivi i servizi di iscrizione, prestito, restituzione, consultazione di libri e periodici, navigazione internet, informazioni di base. Sono aperti sale studio, scavi archeologici e caffetteria.
Info: bit.ly/2TiSPGt
lunedì 20 gennaio
ore 16: Biblioteca Oriano Tassinari Clò, via di Casaglia 7
Le nuove storie nel parco 2020. Letture ad alta voce, ninne nanne e filastrocche. Ciclo di incontri per bambini 0-36 mesi a cura delle educatrici de Il Tempo dei giochi.
Info: bit.ly/2tQ9qXv
ore 17.45: Biblioteca Salaborsa Ragazzi, piazza Nettuno 3
La biblioteca va a teatro, il teatro va in biblioteca. Letture per bambini dai 4 ai 7 anni a cura degli attori de La Baracca – Testoni Ragazzi.
Ingresso libero fino ad esaurimento posti.
Info: bit.ly/36Tje1y
martedì 21 gennaio
ore 17: Biblioteca Oriano Tassinari Clò, via di Casaglia, 7
I racconti del martedì. Letture per bambine bambini dai 3 ai 7 anni a cura di Erika Piccoli.
Ingresso libero fino a esaurimento posti.
Info: bit.ly/2tcucRb
MOSTRE
Fino al 19 gennaio
Biblioteca Salaborsa, piazza Coperta, piazza del Nettuno 3
Il potere dei senza potere. Interrogatorio a distanza con Václav Havel
Václav Havel chiamava le interviste ‘interrogatori a distanza’ per distinguerli da quelli, numerosi, che aveva subito nelle carceri ceche. Ed è proprio a partire da un ‘interrogatorio a distanza’ che muove la mostra.
Le domande sono poste oggi e riguardano praticamente tutto: perché è diventato un dissidente, che cosa pensa della vita e della politica, dell’ideologia e della verità, dell’Est europeo e dell’Occidente, della crisi dell’uomo moderno e del suo rapporto con Dio, della fine del Patto di Varsavia e dell’adesione all’Unione europea, della fede e dell’esperienza dell’assurdo, della dignità dell’uomo e della speranza. E del potere dei senza potere, cioè dell’ortolano di Praga e del birraio boemo.Le risposte sono tutte necessariamente tratte, in modo libero ma fedele, dai suoi libri.La mostra celebra i quarant’anni dalla pubblicazione italiana de Il potere dei senza potere (Cseo, 1979) e i trenta dall’elezione di Havel alla presidenza della Federazione Cecoslovacca (1989).  La mostra è visitabile gratuitamente negli orari di apertura della biblioteca.
Info: bit.ly/36xudNW
fino al 7 febbraio
Biblioteca Corticella-Luigi Fabbri, via Gorki, 14
Mostra fotografica colletiva “Bologna… col naso all’ insù” del  gruppo fotografico “Il Mantice” DLF Bologna. La mostra sarà visitabile nei consueti orari di apertura della biblioteca. Ingresso gratuito
info: bit.ly/2t3IYt6
fino al 16 febbraio
Biblioteca dell’Archiginnasio, Quadriloggiato Superiore piazza Galvani, 1
Pane e salame. Immagini gastronomiche bolognesi dalle raccolte dell’Archiginnasio
Mostra a cura di Alessandro Molinari Pradelli con la collaborazione di Marcello Fini .
La mostra è dedicata a due elementi fondamentali e caratteristici della gastronomia petroniana, il pane e i salumi. La loro evoluzione storica verrà illustrata nelle undici bacheche della mostra attraverso disegni, incisioni, libri, opuscoli e bandi. Partendo, per esempio, dalle celebri incisioni di Annibale Carracci delle Arti per via, e passando per la copiosa produzione artistica di Giuseppe Maria Mitelli, arriveremo fino al Novecento, con i disegni di Alessandro Cervellati.
Tutto il materiale esposto, sia quello mostrato in originale sia quello che è stato riprodotto per motivi di conservazione, proviene dalle collezioni della Biblioteca dell’Archiginnasio.
Durante il periodo di apertura della mostra, sono in programma visite guidate gratuite condotte dal curatore alle ore 17 di mercoledì 22 gennaio, giovedì 6 febbraio.
La mostra è visitabile gratuitamente durante gli orari di apertura del palazzo dell’Archiginnasio.
Info: bit.ly/33ujKAG

L’Istituzione Biblioteche del Comune di Bologna dal 2008 gestisce e coordina le quindici biblioteche comunali presenti sul territorio cittadino. www.bibliotechebologna.it

A cura di Promozione e comunicazione delle attività culturali dell’Istituzione Biblioteche del Comune di Bologna