Coronavirus, il parlare a voce alta favorisce la diffusione per 14 minuti

0
28

Nuove brutte notizie sull’epidemia da Covid-19. Tosse e starnuti potrebbero non essere le uniche modalità di contagio. Anche il semplice parlare potrebbe spedire migliaia di piccole particelle nell’aria, portando alla formazione di aerosol virale in grado di resistere sospeso nell’aria tra gli 8 e i 14 minuti.
Lo sottolinea un nuovo studio pubblicato su The Proceedings of the National Academy of Sciences, sottolineando che questo elemento potrebbe spiegare il perché alcune persone con sintomi lievi o asintomatiche possono infettare altri nelle vicinanze, per esempio in ufficio, sulle navi e in altri spazi ristretti.