Livorno/Ha la febbre alta, muore mentre attende di fare il tampone

0
48

E’ una delle tante storie tristi che riguardano il contagio da coronavirus. Un 39enne, dipendente di una catena di supermercati a Livorno, è morto sabato in ospedale, dove è arrivato in arresto cardiaco. Dopo uno screening effettuato successivamente è risultato positivo al Covid-19.

I familiari hanno raccontato alla redazione de Il Tirreno che l’uomo aveva la febbre alta da giorni ma che stava ancora aspettando il tampone: ora presenteranno un esposto in Procura.

Era arrivato ancora vivo al pronto soccorso, ma purtroppo nella serata è deceduto.