Cronaca nazionale/ Va a giocare a calcetto, dodicenne finisce in ospedale con una chiave conficcata nella testa

0
8

Notizia terribile. Era uscito di casa per andare a giocare una partita a pallone, ma si è ritrovato in ospedale con una chiave conficcata in testa: è successo a Napoli ad un ragazzo di 12 anni.

La notizia su Il Mattino corredata da foto. L’incredibile episodio sarebbe avvenuto nel Rione Traiano nel capoluogo campano.

Pubblicità

Il gesto violento a termine di una lite. Il ragazzo in ospedale, tra i quartieri di Rione Traiano e Pianura è stato portato nel primo pomeriggio all’ospedale pediatrico Santobono ed operato, con i chirurghi che hanno estratto la chiave dalla sua testa, salvandolo dal pericolo di vita. 

E’ ora monitorato nel reparto di Neurochirurgia dell’ospedale di Napoli.  

Foto di repertorio

Pubblicità