Sicilia/ In centinaia attraversano lo Stretto nonostante i divieti

0
8

Un’interminabile fila di auto agli imbarcaderi di Messina, nonostante i divieti di spostamento del governo per l’emergenza coronavirus. A denunciarlo è il governatore della Regione Sicilia Nello Musumeci: “Mi segnalano appena adesso che a Messina stanno sbarcando dalla Calabria molte persone non autorizzate. Non è possibile e non accetto che questo accada. Il governo intervenga: non siamo carne da macello!”.
Secondo i numeri comunicati, sarebbero 551 i siciliani rientrati questa notte nell’isola con il traghetto che collega Villa San Giovanni a Messina. Sono state 239 le auto imbarcate, secondo i dati di Caronte & Tourist. Sabato, invece, le auto erano state 319 per 739 passeggeri. A tutti i viaggiatori è stata misurata la temperatura. Dal 13 marzo a ieri, secondo i dati diffusi da Caronte & tourist, sarebbero stati 12.265 i siciliani rientrati su 3.869 auto. Nel medesimo periodo, sono partiti per Villa San Giovanni 8.877 passeggeri su 2.407 auto.

(foto di repertorio)