APERTE LE ISCRIZIONI AL CORSO ECM ON LINE PER SANITARI “LE INFEZIONI E IL DIABETE”

0
182

L’ Ente Terminus, grazie alla convenzione con l’Accademia Nazionale della Formazione e la CNL SERVIZI SRL, Provider ECM n. 6251, propone il corso ” le Infezioni e il Diabete”

Modalità di erogazione :FAD (formazione a distanza) : attuata attraverso supporti multimediali come video, on line learning o classi multimediali, da scaricare sul proprio computer e studiare con tranquillità, organizzando così il tempo della propria formazione in modo autonomo e adattato ai propri ritmi.

Pubblicità

Durata 18 ORE

Crediti 27 ECM

DESTINATARI : SANITARI

NUMERO EVENTO:348175 da completare entro il 31/12/22

APPROFITTA DELL’OFFERTA

COSTO PER LE PROFESSIONI SANITARIE : con rilascio crediti ECM € 80 ,00

COSTO PER OPERATORI SOCIO SANITARI: con rilascio di attestato di partecipazione senza crediti ECM € 30,00

Cosa sono i crediti ECM?

I crediti ECM rappresentano sotto forma numerica il sistema con il quale l’infermiere deve provvedere al proprio bisogno di aggiornamento sotto l’aspetto clinico, organizzativo o riguardante la sanità pubblica. La formazione ECM è un dovere, obbligatorio per legge e sancito dai Codici Deontologici, ma rappresenta soprattutto una necessità che caratterizza la figura del “professionista” per acquisire nuove conoscenze, abilità e attitudini utili a una pratica competente ed esperta e per offrire una assistenza qualitativamente sempre più utile.

A chi è rivolta la formazione ECM?

Il programma di formazione ECM è obbligatorio per tutti i professionisti del settore sanitario, medici e non, operanti in strutture pubbliche o private.

Per gli Operatori Socio Sanitari invece, il corso oltre ad essere un arricchimento curriculare, potrebbe essere spendibile anche ai fini concorsuali.

Per maggiori informazioni sulle modalità di iscrizione contattare la segreteria Terminus ai n. 0874/418684 0875/85240 oppure inviare una mail a [email protected]

Descrizione del corso: le persone che soffrono di diabete sono più a rischio di infezioni, comprese quelle di particolare gravità localizzate alle articolazioni e alle ossa, oltre alle endocarditi (infezioni dell’endocardio, il tessuto che riveste le cavità interne e le valvole del cuore), alle infezioni cutanee, al piede, alle basse vie respiratorie, alle vie urinarie e alle sepsi. Secondo uno studio pubblicato sulla prestigiosa rivista Diabetes Care nel gennaio 2018, chi ha diabete di tipo 1 (DT1) ha il quadruplo di probabilità di ricoveri ospedalieri per infezioni e chi il diabete di tipo 2 (DT2) ne ha il doppio rispetto ai soggetti senza diabete.

Il diabete può portare a complicanze che riguardano molte parti del corpo tra cui il cervello, gli occhi, il cuore, i reni e il sistema nervoso.

Le complicanze del diabete possono avere conseguenze a breve o lungo termine (rispettivamente complicanze croniche o acute).

Le complicanze a lungo termine si verificano quando l’organismo non gestisce correttamente il livello di glucosio nel sangue e questo rimane elevato per un lungo periodo di tempo.

Mantenere i livelli glicemici il più possibile vicino ai valori normali ed eseguire regolarmente controlli e analisi di laboratorio è l’approccio corretto per ritardare o prevenire le complicanze a lungo termine del diabete.

Programma:

MODULO 1: Le infezioni e il rischio nei pazienti diabetici;

MODULO 2: Le infezioni più comuni e la correlazione con i pazienti diabetici;

MODULO 3: Come curare le infezioni anche nei pazienti diabetici;

Formati con noi !

Pubblicità