Cronaca nazionale/ Aveva dato fuoco alla moglie: dopo due giorni ripete il gesto su se stesso ed è grave in ospedale

0
142
L'ospedale Perrino di Brindisi

Una storia assurda di violenza. Dopo una lite con la moglie che lo aveva riaccolto in casa, l’aveva accoltellata, le aveva versato alcol sul volto e le aveva dato fuoco. Due giorni dopo, mentre la donna è ricoverata in ospedale in gravi condizioni, l’uomo ha prima provato ad entrare ma è stato respinto dalle guardie, poi ha provato a darsi fuoco anche lui stesso. 

Gli atti di violenza erano accaduti nella loro abitazione a Galatone, in provincia di Lecce L’ultimo episodio invece nei pressi dell’eospedale Perrino di Brindisi, dov’è ricoverata la donna e dove non è riuscito ad entrare.

Ora anche lui è nella rianimazione dello stesso ospedale con ustioni sull’80% del corpo: a quanto si apprende è in pericolo di vita.

Uno dei vigilanti intervenuti con gli estintori è rimasto ustionato.

Foto di repertorio